Partito

Statuto

Lo statuto è il nostro atto di nascita, che stabilisce scopi e finalità e regola la vita interna ed il funzionamento del Partito Pirata Italiano 

Manifesto

Rappresenta il nostro “Testo Sacro” Il Codice dei Pirati – Pirates without Borders

Regolamenti

Ogni decisione approvata si inserisce in un insieme di regolamenti che normano la vita del Partito

Approfondisci

Partecipa

Per aderire al Partito Pirata è necessario venire “certificati” di persona da altri pirati negli incontri fisici sul territorio o utilizzando la Certificazione remota  (con verifica tramite videochiamata) percorsi elaborati per garantire la riservatezza dei dati, la sicurezza e la legittimità democratica dell’Assemblea elettronica (un voto una persona reale);

infatti con la qualifica di socio si acquista il diritto di partecipare all’Assemblea Permanente (l’insieme di TUTTI gli iscritti),  ottenendo l’accesso alla piattaforma online Liquid Feedback, strumento decisionale del Partito Pirata Italiano

Approfondisci

Storia

Il Partito Pirata Italiano nasce per volontà di un gruppo di attivisti iscritti alla mailing list “no1984.org”.

Nella mailing list “no1984.org” nell’aprile del 2006 si discuteva dei problemi che possono sorgere con tecnologie quali i DRM e il Trusted Computing che in quel momento sembrava potessero avviare la nostra società nel solco del romanzo “1984”.

In quel periodo arriva la notizia che Rickard Falkvinge, in Svezia, ha messo in Rete il sito Piratpartiet.se, per difendere The PirateBay, un sito, anch’esso svedese, che ospita magnet link e .torrent file che permettono agli utenti di condividere contenuti tramite BitTorrent e che è accusato di violare il copyright.

Approfondisci

Close Windows, Open Doors

Aderisci anche tu alla campagna "Update from Windows".
Torna libero: passa a Linux.

Ultime notizie & novità

Rassegna stampa e Approfondimenti

Chi ha paura delle CyberTroop?

Chi ha paura delle CyberTroop?

Pubblicato il 12-12-18

di Michele Pinassi Tutti abbiamo paura. La differenza sta nella domanda: paura di cosa? Frank Thiess La propaganda si adegua ai modi ed agli strumenti contemporanei, approdando nel cyberspazio, mondo virtuale dove quotidianamente si incontrano miliardi di...

Leggi tutto
Weinberg: la profilazione di massa non è indispensabile per fare utili

Weinberg: la profilazione di massa non è indispensabile per fare utili

Pubblicato il 4-12-18

Il testo che segue è la traduzione dell’originale pubblicato su Quora. A parlare è Gabriel Weinberg, fondatore e CEO di DuckDuckGo. Riportiamo qui le sue parole perché contribuiscono a sfatare il mito che quello di Google sia l’unico modello di...

Leggi tutto
L’ultima di Forza Italia: documenti per iscriversi a Facebook

L’ultima di Forza Italia: documenti per iscriversi a Facebook

Pubblicato il 2-12-18

Narrano i libri di storia che in Inghilterra, quando comparvero le prime autovetture a motore, il Parlamento emanò una legge che obbligava i conducenti ad essere preceduti da un uomo a piedi che sventolava una bandiera rossa (il limite massimo di velocità era di...

Leggi tutto
Il garante della privacy boccia la fatturazione elettronica

Il garante della privacy boccia la fatturazione elettronica

Pubblicato il 29-11-18

di Michele Pinassi SIENA. Il Garante della Privacy, a poche settimane dall’entrata in vigore della fatturazione elettronica, punta i piedi e avverte come “non siano state adottate le misure tecniche e organizzative adeguate per attuare in modo efficace i principi...

Leggi tutto
Si scrive Reddito di cittadinanza, si legge carta annonaria 2.0

Si scrive Reddito di cittadinanza, si legge carta annonaria 2.0

Pubblicato il 8-10-18

L’articolo seguente non è un comunicato ufficiale del Partito Pirata, ma un libero contributo di uno o più Pirati. Pertanto il suo contenuto non è attribuibile al Partito Pirata né è necessariamente condiviso da esso. Quella in cui viviamo è notoriamente...

Leggi tutto
L’antidoto al caro-libri si chiama Wikibooks

L’antidoto al caro-libri si chiama Wikibooks

Pubblicato il 15-09-18

L’articolo seguente non è un comunicato ufficiale del Partito Pirata, ma un libero contributo di uno o più Pirati. Pertanto il suo contenuto non è attribuibile al Partito Pirata né è necessariamente condiviso da esso. Ogni anno la storia si ripete: tra giugno e...

Leggi tutto

Il Programma dei Pirati

Dalla trasparenza dello Stato ai diritti civili digitali.