Attenti Gilet Gialli, Rousseau è un cavallo di Troia

Attenti Gilet Gialli, Rousseau è un cavallo di Troia

Comunicato stampa

Roma_ Il Partito Pirata rivolge un appello ai Gilet Gialli e li esorta a seguire il consiglio di Jacline Mouraud, che ha giustamente fatto notare l’inappropriatezza dell’offerta di far utilizzare la piattaforma Rousseau al movimento francese.

Rousseau è un software proprietario chiuso, sviluppato da un’omonima associazione di cui Davide Casaleggio è tra i pochi soci, e che ha sofferto di gravi problemi di sicurezza e di tutela della privacy degli iscritti. Inoltre non fornisce di fatto alcuna garanzia sulla regolarità delle votazioni, proprio a causa della mancanza di trasparenza del processo di funzionamento.

Nonostante i proclami sul potere decisionale degli iscritti al M5S, alcuni ex attivisti hanno infatti rivelato come le decisioni fondamentali per il M5S siano in realtà state prese dai vertici della Casaleggio Associati, e tutt’al più sottoposte a farsesche ratifiche online dall’esito scontato, proprio perché il funzionamento interno dei processi è opaco.

Se dunque i Gilet Gialli adottassero Rousseau e diventassero una forza politica nazionale, la Francia si troverebbe a vedere la propria politica interna fortemente influenzata da un’azienda privata straniera, con interessi contrari a quelli della collettività.

Il Partito Pirata raccomanda quindi al movimento dei Gilet Gialli (nonché a qualunque movimento dal basso) di scegliere piattaforme libere e Open Source come Liquid Feedback, e di dotarsi di regolamenti e norme che non mettano nessuno nella condizione di imporre le proprie volontà al resto dell’assemblea in modo antidemocratico e non trasparente.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Flattr this!