Freedom contro censura!

Freedom contro censura!

Martedì 5 novembre 2013

Freedom contro censura! Il 5 novembre difendiamo la libertà!

La libertà è in pericolo.

Il 5 novembre è la giornata di mobilitazione mondiale contro gli attacchi alla libertà delle rete. In Italia questo significa lotta contro l’Agcom, che da strumento di regolamentazione sta trasformandosi in legislatore, varando leggi liberticide.
Ma la stretta alla rete arriva anche e soprattutto da chi pensa di riproporre anche in rete i brevetti sulle idee, sulla cultura, sui saperi.
La “stretta” in Italia ha la firma dell’Agcom, ma anche quella della SIAE, della Fmi, delle major.
NO CENSURA, NO COPYRIGHT

Una giornata dedicata anche a Jeremy Hammond, membro di Lulzsec, che il prossimo 15 novembre conoscerà la sua condanna per l’accusa di essersi infiltrato nel sistema della Stratfor con seguente fornitura di materiale a WikiLeaks.
FREE HAMMOND

S.Cu.P.! Scuola e Cultura Popolare – Via Nola 5, Roma (zona San Giovanni)

A partire dalle 18:00
# Food & Drink
# FreeSharing – Condivisione libera
# FreeMusic – DjSet THIS ORDER
# FreeTalking – OpenMic per brevi speech su:
[sicurezza] [anonimato] [cyber resistance] [diritti digitali]

————————————

Il 7 giugno del 2011 i media raccontarono dell’arresto di Hector Xavier Monsegur, conosciuto come “Sabu”, co-fondatore del gruppo di hacker Lulzsec, molti pensarono ad un giusto passo verso la decapitazione di uno dei gruppi hacker che aveva fatto molto male agli Stati Uniti.
Monsegur sceglie di collaborare con l’FBI per identificare il resto dei capi di Lulzsec. Come informatore Monsegur ha fornito all’FBI i dettagli che hanno permesso l’arresto di cinque hacker associati ai gruppi Anonymous, Lulzsec e Antisec. La notizia è che Monsegur, oltre che lavorare con i federali per scovare altri hacker in giro per il mondo, abbia aiutato il governo degli Stati Uniti in operazioni di violazione informatica a danni di paesi nemici.
La denuncia dell’uso spregiudicato degli infiltrati arriva da Jeremy Hammond, un altro membro di Lulzsec, che il prossimo 15 novembre conoscerà la sua condanna per l’accusa di essersi infiltrato nel sistema della Stratfor con seguente fornitura di materiale a WikiLeaks.
Il cd per raccogliere fondi per la difesa di Jeremy Hammond:
http://freehammond.bandcamp.com/album/hear-us-now

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Flattr this!