Il Partito Pirata Tedesco ottiene il 2.2% nelle elezioni, nessun seggio in Parlamento

Il Partito Pirata Tedesco ottiene il 2.2% nelle elezioni, nessun seggio in Parlamento

23 Settembre 2013 · Cécile Dupon

I primi risultati delle elezioni federali tedesche sono stati rilasciati domenica 22 settembre 2013. Il Partito Pirata tedesco ha ricevuto circa il 2,2% dei voti, 0,2 punti percentuali in più rispetto alle ultime elezioni federali del 2009. È un buon risultato, ma purtroppo non abbastanza per ricevere mandati nel Parlamento tedesco.

Nonostante i problemi interni che il partito tedesco ha avuto quest’anno, il numero degli elettori è aumentato in confronto alle ultime elezioni federali nel 2009. Non sono riusciti ad andare oltre il 5% necessario per entrare nel Parlamento, ma hanno ottenenuto alcuni nuovi seggi nei parlamenti regionali. La crescita per il PPDE è calata ma stanno ottenendo ancora maggiore rappresentanza dopo queste elezioni con i loro nuovi seggi regionali.

Gli elettori hanno due voti per le elezioni federali: il primo voto (Erststimme) è per eleggere un candidato dal proprio distretto elettorale; la seconda votazione (Zweitstimme) è quello di scegliere una lista presentata da ogni partito. Un partito ha bisogno di almeno 5% voti della seconda votazione per avere un seggio al Parlamento tedesco, mentre il partito pirata ha ottenuto solo il 2,2% di questa votazione.

Il cancelliere non verrà ancora – invece, gli elettori hanno scelto i loro parlamentari regionali e federali, che in seguito eleggeranno il cancelliere. La CDU (l’Unione cristiano democratica, guidata da Angela Merkel) è ora il più grande partito del Bundestag, ma hanno perso la maggioranza per 5 seggi e probabilmente faranno una coalizione con lo SPD, il partito socialista tedesco. Il vero perdente di questa elezione è senza dubbio il più liberale FDP (partito liberale democratico), con 10% di meno rispetto alle ultime elezioni nel 2009, il cui leader ha dato le dimissioni il giorno dopo che sono usciti i risultati.

L’articolo in inglese su PirateTimes
German Pirate Party Receive 2.2 % in Elections, No Seats in Parliament

[NDT: È stata omessa la frase «Tuttavia, il primo voto nomina chi deve rappresentare gli elettori nei parlamenti regionali e con il primo voto i pirati tedeschi hanno ottenuto alcuni nuovi seggi, principalmente a Berlino e a Dresda» riportata nell’articolo originale, in quanto i Piraten nelle elezioni Erststimme non hanno ottenuto seggi, come si può leggere qui: Elections to the German Bundestag 2013]

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmailFacebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Flattr this!